fbpx

Sinistra per Calenzano

Sport, Lavoro e Associazioni

Il Gruppo Consiliare “Sinistra per Calenzano – Per la mia Città” aveva intenzione di presentare durante lo scorso Consiglio comunale anche una “Mozione per lo sviluppo delle energie rinnovabili e degli interventi di efficientamento energetico”; mozione che, tuttavia, è stata ritirata dall’Ordine del Giorno e quindi non presentata, così come avvenuto per diversi atti anche delle altre forze politiche, assecondando la richiesta giunta dal Presidente del Consiglio comunale.

Leggi tutto...

Durante il Consiglio comunale di Calenzano del 30 giugno sono stati presentati dai diversi Gruppi consiliari molti atti che hanno ricevuto l’approvazione trasversale sia di “Sinistra per Calenzano – Per la mia Città” che della maggioranza (e spesso anche della destra): quelli presentati dal nostro Gruppo per la lotta alla violenza di genere, contro il razzismo nel mondo e per il sostegno alle Case del Popolo e i Circoli, quelli presentati dai Gruppi di maggioranza per condannare la decisione della Regione Umbria in merito all’obbligo di ricovero per l’interruzione volontaria di gravidanza, per il rilancio della filiera agroalimentare locale e per la lotta all’omofobia, e anche quello della destra sugli arredi urbani in materiali riciclati.

Ci ha particolarmente soddisfatto l’approvazione della nostra mozione per il sostegno ed il rilancio del ruolo delle Case del Popolo e dei circoli ricreativi-culturali in tutte le loro declinazioni: queste realtà, la cui nascita in alcuni casi risale addirittura agli ultimi decenni dell’800, rappresentano per il nostro territorio degli insostituibili presidi di aggregazione sociale e di sostegno alle fasce più fragili della popolazione, consentendo anche a tante associazioni di svolgere le proprie attività nei loro spazi.

Leggi tutto...

In questo anno di lavoro abbiamo formulato molte proposte, fra cui alcune sulla mobilità sostenibile, sullo sport all’aperto e la manutenzione ed implementazione dei sentieri montani, sulla definizione del Parco di Travalle, sulla forestazione urbana e sulle misure concrete per l’abbattimento delle emissioni inquinanti in alcune zone del nostro Comune. Sono proposte che costituiscono una visione del futuro che riesca a fare di Calenzano un Comune dove si possa vivere ancora meglio.

Si parla di idee e suggerimenti che, legati ad un’efficace politica turistica-ambientale e di valorizzazione del patrimonio storico, porterebbero anche a nuove possibilità di sviluppo economico di molte strutture agricole e ricettive presenti nel nostro Comune. 

Leggi tutto...

A seguito delle nostre proposte in merito alla possibilità di progettare e dar vita ad uno o più boschi urbani nel nostro Comune, la Giunta Comunale ha risposto con un comunicato stampa e una delibera di Giunta (accessibile qui), chiamata pomposamente “Linee guida per iniziative ed attività di forestazione su aree pubbliche”, che di fatto non contiene né linee guida, né risponde alle domande che avevamo posto.

Per bosco urbano, nella letteratura specifica, si intende una piantumazione in aree di dimensioni opportune e quindi di una consistenza tale da costituire un ecosistema boschivo che sia collocato necessariamente all’interno del tessuto urbanizzato, e possibilmente in prossimità dei punti con una maggiore concentrazione di fonti inquinanti (impianti industriali o traffico veicolare particolarmente intenso), essendo uno degli scopi prioritari l’abbattimento di CO2 e polveri sottili.

Leggi tutto...

Nel nostro comunicato del 24 Maggio avevamo posto domande molto precise.

La Regione Toscana intende nel mese di Luglio lanciare un bando per la forestazione urbana; questo bando è rivolto ai Comuni (fra cui il nostro) che se presenteranno progetti adeguati potranno avere finanziamenti sino alla somma di 400.000 euro.

Noi abbiamo avanzato una proposta; l’Amministrazione Comunale:

- intende partecipare a questo bando?

- ha un progetto adeguato per farlo?

Leggi tutto...

 

Dove siamo

I prossimi appuntamenti