fbpx

Sinistra per Calenzano

Il Nostro Progetto

Un giugno ricco di iniziative in presenza: è quello di Sinistra per Calenzano, con cinque incontri programmati sul territorio per discutere assieme ai cittadini del presente e soprattutto del futuro della nostra città, ma anche per far conoscere l’Associazione e la sua recente proposta politica di un’Alleanza per il Cambiamento.

Leggi tutto...

Sinistra per Calenzano ha presentato, durante lo scorso Consiglio comunale, una mozione per promuovere anche sul nostro territorio le cosiddette Comunità Energetiche Rinnovabili (CER) e l’autoconsumo collettivo.

Grazie all’introduzione di questa possibilità nella normativa italiana nel 2020, i clienti finali, consumatori di energia elettrica, possono oggi associarsi per produrre localmente tramite fonti rinnovabili l'energia elettrica necessaria al proprio fabbisogno, condividendola. Secondo uno studio presentato da Legambiente, le CER potranno contribuire con circa 17 GW di nuova potenza al raggiungimento degli obiettivi di produzione da rinnovabili entro il 2030. Una grande sfida ed una importante opportunità per il nostro Paese.

Leggi tutto...

Anche quest’anno Sinistra per Calenzano torna ad occuparsi dei centri estivi, con un’interrogazione a risposta scritta presentata durante lo scorso Consiglio comunale, e anche stavolta il problema rilevato riguarda l’accessibilità economica di questo servizio.

Nella delibera n. 86 del 18 maggio, la Giunta municipale ha stabilito alcune forme di agevolazione per le famiglie: in particolare, oltre a disporre l’esonero dal pagamento per minori con famiglie seguite dai servizi sociali per un massimo di sei settimane, si decide di corrispondere contributi fino al 50% della tariffa settimanale per i minori il cui nucleo familiare presenti un ISEE inferiore o uguale a 9.000 €, per un massimo di due settimane.

Leggi tutto...

Durante l’assemblea di ieri, sabato 29 maggio, è stato nominato il nuovo Presidente di Sinistra per Calenzano: Simone Giuntini, eletto all’unanimità, prende il posto di Gianni Pagani alla guida dell’Associazione.

Nei loro interventi, il Presidente uscente e il suo successore hanno ribadito come questo passaggio rappresenti il miglior esempio di quel patto generazionale diametralmente opposto alla “rottamazione” e necessario sia per una crescita collettiva che per poter proporre un rinnovamento nel governo cittadino, facendosi forza del confronto fra la generazione di amministratori che ha reso Calenzano la città vivibile che oggi conosciamo e quelle priorità in tema ambientale, sociale e lavorativo ben chiare ai movimenti giovanili che reclamano a gran voce il diritto ad un futuro migliore.

Leggi tutto...

 

Dove siamo

I prossimi appuntamenti