fbpx

Sinistra per Calenzano

Ambiente e Territorio

È dal 6 marzo 2020 che il ponte del Molino è stato chiuso alla circolazione per gravi problemi strutturali: Sinistra per Calenzano torna ad occuparsi di questo argomento attraverso un’interrogazione in Consiglio comunale.

Solo a fine marzo 2021 si è proceduto all’aggiudicazione al raggruppamento di imprese che aveva vinto il bando di gara, e finalmente il 21 giugno di quest’anno hanno avuto inizio i lavori, la cui durata contrattuale è prevista in 168 giorni naturali e consecutivi; con l’inizio dei lavori è stata anche rimossa la passerella provvisoria che garantiva un collegamento pedonale fra le due sponde del torrente.

Leggi tutto...

Abbiamo appreso con soddisfazione che il Comune di Calenzano, con la partecipazione al bando del “Programma innovativo nazionale per la qualità dell’abitare” (PINQUA), si è aggiudicato un finanziamento di 10 milioni di euro per la realizzazione del nuovo centro urbano.

È un’ottima notizia: si concretizza davvero la possibilità di realizzare il progetto, strategico per Calenzano, di rigenerazione urbana degli alloggi ERP di Via del Pino.

Leggi tutto...

Viste le numerose chiusure del tratto autostradale fra Barberino e Calenzano avvenute nel mese di luglio - la prossima è prevista proprio stanotte - e i conseguenti gravi disagi alla circolazione sia sulla Provinciale per Barberino che su tutta la viabilità della Piana fra Firenze e Prato, Sinistra per Calenzano ha presentato durante il Consiglio comunale di ieri un’interrogazione per affrontare questo tema.

Leggi tutto...

Ancora una volta, attraverso un’interrogazione in Consiglio comunale a cui domani sarà data risposta, torniamo ad occuparci delle segnalazioni inascoltate dei nostri concittadini.

Leggi tutto...

A seguito dell’incontro con i cittadini della frazione de La Chiusa organizzato da Sinistra per Calenzano il 17 giugno, la stessa Associazione ha presentato nello scorso Consiglio comunale un’interrogazione, a cui sarà data risposta nel Consiglio di giovedì prossimo, su svariate problematiche locali, in parte già note e in parte emerse dalle segnalazioni dei residenti.

Anche in questa occasione è emersa con chiarezza la necessità, per la politica in generale ma soprattutto per l’Amministrazione, di tornare a dialogare con i cittadini, e condividere con loro le scelte di governo: ne è un chiaro esempio la problematica relativa alla disponibilità di posti auto, ben nota ai residenti, che rischia di non essere risolta nemmeno con il nuovo parcheggio attualmente previsto nel Piano della Mobilità Sostenibile, anche vista la futura apertura della spiaggia fluviale, con relativi servizi ed eventi.

Leggi tutto...

 

Dove siamo

I prossimi appuntamenti